RASSEGNA STAMPA TEATRO – RECENSIONI 18-24 MARZO 2013

rassegna-stampa2

Puntuale come ogni domenica, ecco la rassegna stampa teatrale di Fogliodisala!

Nuove recensioni, nuovi spettacoli in scena: gustatevi i commenti dei critici più in vista della carta stampata:

 

 

Altre tre recensioni del Don Giovanni di Filippo Timi, dopo i freddi articoli di settimana scorsa:

Il Corriere per ora è l’unica testata che dà un giudizio positivo sullo spettacolo: per Magda Poli Don Giovanni è “pop, divertente, eccessivo, ironico, colorato, dissacrante” e Filippo Timi “istrionico, generoso, autoironico”.

Invece La Repubblica mostra un certo imbarazzo nel giudicare uno spettacolo che è ormai “un successo clamoroso” a Milano: “geniale e divertente secondo molti, uno scempio orribile, secondo altri”. Anna Bandettini non ama la “riscrittura deviante, un tantino perversa [...] che ad alcuni momenti di intensità emotiva alterna una vena quasi grossolana, poco profonda e meditata”, ma apprezza ambientazione, luci e costumi.

Stesso imbarazzo lo dimostra Il Giorno: Don Giovanni è divertente, la sala è sempre piena, ma Timi è qui un talento sfruttato “ai minimi termini”. In scena è un “grande istrione”, ma “la butta in caciara” andando alla semplice ricerca di “grasse risate e gridolini di un pubblico al femminile completamente impazzito. Insomma, avanspettacolo”.

 

La semplicità ingannata di Marta Cuscunà è per La Repubblica “uno show femminista, sfolgorante per ironia, piglio etico, trovate e virtuosismo”.

Anche per il Corriere La semplicità ingannata è uno spettacolo “da non perdere”: Marta Cuscunà è “una forza della natura” e la narrazione è “avvincente e molto attuale”.

Il mese scorso era stato tra gli spettacoli migliori di febbraio: oggi Exit di Fausto Paravidino è messo un po’ in discussione dal Sole 24 Ore. “Paravidino, come sempre, mostra una raffinatissima padronanza formale”, ma lo spettacolo è solo “carino, un po’ fragile”.

Glauco Mauri riaffronta Beckett dopo 50 anni dal suo ‘L’ultimo nastro di Krapp’: per Il Giornale, Da Krapp a senza parole è un interessante “gioco di delicati rimandi al passato”. La recitazione di Sturno è “pulita, sfiora il silenzio e si esprime per accenni e trasalimenti”, mentre quella di Mauri “alterna dosi di follia e tenerezza, comicità e straziante percezione del crepuscolo”.

Viva l’Italia porta in teatro la vicenda dell’assassinio di Fausto Tinelli e Lorenzo “Iaio” Iannucci: lo spettacolo, per L’Unità, ha “la laica semplicità di una sacra rappresentazione”. Un fatto di cronaca che “vibra” in scena grazie alla regia di César Brie ed ai bravi interpreti.

E’ dello stesso parere La Repubblica, che vede in Viva l’Italia “uno spettacolo rigoroso, misurato, commovente. Pulito fino a un’essenzialità che è etica prima di essere estetica”.

L’Unità apprezza la solida coppia Triestino-Pistoia che anche con Fausto e gli sciacalli confeziona una commedia divertente, ma che forse avrebbe potuto ambire a qualcosa di più. “Le doti d’attore ci sono, l’affiatamento è perfetto, perché non mirare più in alto?”.

 

 

GLI ARTICOLI DELLA RASSEGNA STAMPA TEATRALE DI QUESTA SETTIMANA:

Magda Poli, Timi è Don Giovanni tra Twitter e Kubrick, Corriere della Sera, 24.03.2013
C. Ni., Le monache di Marta e le donne di oggi, Corriere della Sera, 24.03.2013
Renato Palazzi, Le fragilità di coppia vanno forte, Il Sole 24 Ore, 24.03.2013
Roberto Borghi, Glauco Mauri nel cuore di Beckett, Il giornale – Milano, 23.03.2013
Maria Grazia Gregori, L’Italia nera che inghiottì Fausto e Iaio, L’Unità, 22.03.2013
Sara Chiappori, Fausto e Iaio rievocati con misura, La Repubblica – Milano, 22.03.2013
Rossella Battisti, Memorie da sciacalli, L’Unità, 22.03.2013
Simona Spaventa, Le monache ribelli in uno spettacolo ricco e accattivante, La Repubblica – Milano, 22.03.2013
Anna Bandettini, Don Giovanni sadomaso, Filippo Timi fa furore con il mito in salsa pop, La Repubblica, 19.03.2013
Diego Vincenti, One Timi show. Tre ore istrioniche, ma poche idee, Il giorno, 19.03.2013

 

GLI SPETTACOLI RECENSITI:

Il Don Giovanni
regia di Filippo Timi
al Teatro Franco Parenti di Milano fino al 27 marzo 2013

La semplicità ingannata
regia di Marta Cuscunà
al Teatro Verdi di Milano fino al 24 marzo 2013

Exit
regia di Fausto Paravidino
in tournée

Da Krapp a senza parole
regia di Glauco Mauri
al Teatro Carcano di Milano fino al 24 marzo 2013

Viva l’Italia
regia di César Brie
al Teatro Elfo Puccini di Milano fino al 14 aprile 2013

Fausto e gli sciacalli
regia di Nicola Pistoia e Paolo Triestino
al Teatro Sala Umberto di Roma

 

il-tamburo-di-kattrin

Continua a leggere…
Rassegna stampa recensioni online 18-24 marzo 2013
A cura di Il Tamburo di Kattrin

 

Informazioni su Sara Trecate

Milanese, appassionata di teatro sin dall’adolescenza. Ha collaborato per alcuni anni con la webzine Teatrimilano.it, di cui è stata anche responsabile di redazione. Laureata in Scienze dello spettacolo, ha lavorato come organizzatore teatrale a Milano e a Brescia. Attualmente si sta specializzando in web marketing per lo spettacolo, con l’obiettivo di lavorare nell’ambito dei nuovi media per valorizzare e diffondere la cultura teatrale. Profilo su Google +

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>