RASSEGNA STAMPA TEATRO – RECENSIONI 28 GENNAIO – 3 FEBBRAIO 2013

rassegna-stampa2

Franco Cordelli è soddisfatto della versione di Scaparro de La coscienza di Zeno: seppur tradizionalista, è ben riuscita. “Giuseppe Pambieri è in un certo senso convenzionale, ma tutto è calibrato al millimetro, equilibrato, rafifnato”. La regia si affida alla tradizione, ma è solida.

Sul Corriere della Sera si parla anche di Furie de sanghe: uno spettacolo “ben recitato [...] che riesce a toccare corde profonde e tragiche per diventare segno di un’umanità cui è negata la possibilità di sperare”.

Dubita, Anna Bandettini, che L’arte del dubbio sia uno spettacolo riuscito. Il testo di Stefano Massini “non è immune da luoghi comuni” ed ha un “ritmo alquanto faticoso”. Nulla può la regia per migliorare le cose..

Atmosfera suggestiva quella di Nel bosco, in cui “colpisce la purezza del disegno, dei protagonisti, di un destino sospeso tra grazia e condanna”. (La Repubblica)

Segnalato come “da non perdere” sul Corriere della Sera, Qui e ora è “recitato benissimo e [...] portatore di risate”. “E’ un irresistibile, serrata, spesso cattiva dialettica sul nulla che ha come posta lo sfaldarsi dei rapporti umani”.

Da La Repubblica: convincono gli interpreti di Occidente solitario, Claudio Santamaria e Filippo Nigro, validi sia singolarmente, sia nella complicità in scena. Peccato per la regia, “piatta e quasi inesistente”, limitante nella scelta di insistere sul registro grottesco.

Fa un buon lavoro, secondo l’Unità, Cesare Lievi nella sua ultima regia al Teatro Nuovo Giovanni da Udine: La fine dell’inizio è una commedia leggera solo in apparenza ed appaiono tutti i sottotesti nella regia di Lievi che “gioca in profondità sulla contrapposizione fra tempi serrati e tempi lenti, su assurdi inciampi”.

I complimenti de La Repubblica vanno a Enzo Vetrano e Stefano Randisi per aver portato in scena Totò e Vicé. Definiti “due charlottini da borgata”, i due protagonisti colpiscono per “le mossettine , le camminate e certa gestualità” con cui fanno rivivere i personaggi di Franco Scaldati.

Affascinato come tanti suoi colleghi da La serata a Colono, Masolino d’Amico ne sottolinea la poeticità. Il delirio del protagonista è “sonoro, musicale, fatto di richiami misteriosi” e “Carlo Cecchi lo consegna con dolorosa limpidezza”. Lodevole anche la regia di Martone. “Il pubblico [...] avverte la presenza della Poesia, e si abbandona al suo fascino”.

 

GLI ARTICOLI DELLA RASSEGNA STAMPA TEATRALE DI QUESTA SETTIMANA:

Franco Cordelli, Svevo, una tragicità quotidiana, Corriere della Sera, 03.02.2013
Magda Poli, Rabbia e degrado (in dialetto pugliese), Corriere della Sera, 03.02.2013
Anna Bandettini, L’arte del dubbio è un cabaret con dieci storie che lasciano… dubbi, La Repubblica, 03.02.2013
Rodolfo di Giammarco, Due giovani corpi smarriti nella selva dei sentimenti, La Repubblica, 03.02.2013
Magda Poli, Un irresistibile duello, Corriere della Sera, 02.02.2013
Simona Spaventa,
Bravo Santamaria, la regia debole, La Repubblica – Milano, 01.02.2013
Maria Grazia Gregori, Lievi, il triangolo sì, ma con risate amare, L’Unità, 01.02.2013
Mario di Caro, Vetrano e Randisi due charlot di borgata, La Repubblica – Palermo, 31.01.2013
Masolino d’Amico, Sono deliri, ma poetici, La Stampa, 28.01.2013

 

GLI SPETTACOLI RECENSITI:

La coscienza di Zeno
regia di Maurizio Scaparro
al Teatro Carcano di Milano fino al 3 febbraio 2013

Furie de sanghe
di Fibre Parallele
al Teatro Elfo Puccini di Milano fino al 3 febbraio 2013

L’arte del dubbio
regia di Sergio Fantoni
al Teatro Vittoria di Roma fino al 20 febbraio 2013

Nel bosco
regia di Luca Ricci
al Teatro Orologio di Roma fino al 3 febbraio 2013

Qui e ora
regia di Mattia Torre
al Teatro Franco Parenti di Milano fino al 3 febbraio 2013

Occidente solitario
regia di  Juan Diego Puerta Lopez
al Tieffe Teatro Menotti di Milano fino al 10 febbraio 2013

La fine dell’inizio
regia di Cesare Lievi
al Teatro Nuovo Giovanni da Udine fino al 20 gennaio 2013

Totò e Vicé
regia di Enzo Vetrano e Stefano Randisi
al Teatro Biondo di Palermo fino al 3 febbraio 2013

La serata a Colono
regia di Mario Martone
al Teatro Carignano di Torino fino al 27 gennaio 2013
al Teatro Argentina di Roma dal 30 gennaio al 17 febbraio 2013

 

Informazioni su Sara Trecate

Milanese, appassionata di teatro sin dall’adolescenza. Ha collaborato per alcuni anni con la webzine Teatrimilano.it, di cui è stata anche responsabile di redazione. Laureata in Scienze dello spettacolo, ha lavorato come organizzatore teatrale a Milano e a Brescia. Attualmente si sta specializzando in web marketing per lo spettacolo, con l’obiettivo di lavorare nell’ambito dei nuovi media per valorizzare e diffondere la cultura teatrale. Profilo su Google +

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>